loading...
Home / Cronaca / Uomo alla guida col cellulare si schianta sulla famiglia: mamma incinta muore

Uomo alla guida col cellulare si schianta sulla famiglia: mamma incinta muore

loading...

Una donna incinta è stata uccisa da un uomo alla guida di una BMW pochi secondi dopo aver terminato una telefonata su un’autostrada molto trafficata. Craig Scott, 51 anni, si è schiantato contro la macchina della tragica Rebecca Evans a circa 70 miglia all’ora, uccidendo lei e il bambino che portava in grembo. Rebecca, 27enne incinta all’ottavo mese, è stata presa in pieno dall’automobile dell’imprenditore che viaggiava a oltre 110km/h (in un zona in cui il limite era di 80km/h).

Lo schianto è stato terribile; per lei e il bambino che portava nel suo grembo non c’è stato niente da fare. Nell’incidente avvenuto nei pressi di Port Talbot, nel sud del Galles, è rimasto gravemente ferito anche il figlio della donna, 2 anni, che la madre stava portando all’asilo con la sua Peugot 407.

Craig Scott ha provato a giustificarsi, riporta Sky News, sostenendo di essere stato distratto “da qualcosa su un ponte” poco prima dell’incidente verificatosi vicino allo svincolo 38 della autostrada M4. Ma secondo la Corte non ha trovato alcun elemento valido per quella “improvvisa frenata”. Il 51enne ha ammesso di aver parlato al cellulare “senza le cuffiette” fino a cinque minuti prima dell’incidente. Tuttavia, l’analisi sul telefono ha evidenziato che la chiamata è stata staccata “tra i 14 e i 34 secondi” prima della tragedia. (Continua a leggere dopo la foto)

“È stato tutto semplicemente inevitabile e pericolosamente distratto” ha spiegato il procuratore Catherine Richards. Scott, originario di Cardiff, si è dichiarato colpevole di omicidio provocato da guida sconsiderata. Ma si è dichiarato non colpevole per aver causato la morte di una persona e gravi lesioni per guida pericolosa. I controlli sulla sua BMW hanno stabilito che l’auto non aveva alcun difetto meccanico. (Continua a leggere dopo la foto)

Il precedente – Una donna incinta all’ottavo mese è morta a causa di un incidente frontale con un’altra automobile. Krystil Kincaid, 29enne originaria di San Jacinto, in California, era sposata con il marito Zach Kincaid dal quale aveva avuto tre figli e, come detto, era in attesa del quarto. La sventurata era alla guida di un furgoncino Chrysler a Hemet, in California, domenica sera, quando la Bmw di Marcos Forestal – campione mondiale in carica dei Super Bantamweight della World Boxing Federation – è improvvisamente uscita dalla propria corsia, invadendo la direzione di marcia opposta e centrando in pieno il veicolo della donna, che in quel momento stava parlando in viva voce col marito.Condividi

Fonte clicca qui

loading...

Check Also

“Adesso cosa ci dicono Bonino, Saviano e la Boldrini?” Giordano dopo l’omicidio di Torino smaschera l’ennesima balla della feccia rossa che chiede lo Ius soli

loading... A Fuori dal coro Mario Giordano si scaglia contro la feccia buonista commentando l’omicidio del giovane di …

loading...

Lascia un commento

loading...