loading...
Home / Cronaca / Trova una casa abbandonata nel mezzo della foresta. Quando apre la porta resta di ghiaccio perchè…

Trova una casa abbandonata nel mezzo della foresta. Quando apre la porta resta di ghiaccio perchè…

loading...

Vi è mai capitato di imbattervi in una casa abbandonata nel bel mezzo della foresta? Beh, tanto per cominciare non tutti abitano nei pressi di una foresta. E non tutti vanno in giro a passeggiare per foreste così…
Provate a immaginarvi la scena: state camminando nella foresta e, a un certo punto, in mezzo al nulla, notate una casa abbandonata.

Restate stupefatti e vi chiedete di chi sia, perché sia stata abbandonata e tutto il resto. Poi l’istinto vi porta a dire: “Entriamo, andiamo a vedere”. E, con un bel po’ di coraggio, lo fate. Ebbene, una volta entrati, restate di sasso. Ovvio, non è mica un’esperienza che capita tutti i giorni… Cosa vi aspettate di trovare? Pur avendo visto tanti film, siete realistici e vi aspettate di trovare polvere, ragnatele, stanze vuote e fatiscenti. E ancora: mobili abbandonati, pareti scrostate, mattonelle rotte e qualche topolino che ha preso la “residenza” approfittando della solitudine.

Ma perché vi stiamo raccontando questa storia? Perché Bob Thissen, che è un ricercatore specializzato in edifici abbandonati, durante una sua ricerca, nel mezzo della foresta della Francia Centrale, si è imbattuto in un’abitazione a dir poco straordinaria. Si tratta di uno dei ritrovamenti più sorprendenti che lascerà tutti a bocca aperta. Entrando in quella dimora antica, avrà provato delle emozioni sconvolgenti. Data la sua esperienza, Bob si è reso subito conto che stava entrando in un posto speciale. Continua a leggere dopo la foto

Decise quindi di entrare nella villa abbandonata. L’abitazione, composta da 12 stanze, non si rivelò fredda e vuota, ma lasciò il ricercatore senza fiato. Ma perché, cosa vide quando entrò? Fu come entrare in una casa abitata, con molta vita, con una manutenzione quasi perfetta. Come se qualcuno vivesse ancora lì. C’erano soprammobili sull’antico comò, abiti sulle sedie, tappeti perfetti e carta da parati in buone condizioni. Bob non poteva credere ai suoi occhi. Continua a leggere dopo la foto

C’erano i letti rifatti, come se qualcuno li avesse appena rifatti. In salotto c’era addirittura un bel pianoforte. Sopra i tavoli c’erano i giornali, gli armadi erano pieni di abiti e biancheria per la casa. Dopo 5 anni, tornò nella villa e la trovò tale e quale. E sapete cosa ha pensato? Che la casa sia abitata in realtà da uno spirito protettore. Il motivo? Di solito gli edifici abbandonati non si conservano in questo modo… La villa in questione apparteneva a una anziana coppia di coniugi senza eredi. Alla loro morte quindi, questa splendida residenza è rimasta senza proprietari.Condividi

Fonte clicca qui

loading...

Check Also

“Adesso cosa ci dicono Bonino, Saviano e la Boldrini?” Giordano dopo l’omicidio di Torino smaschera l’ennesima balla della feccia rossa che chiede lo Ius soli

loading... A Fuori dal coro Mario Giordano si scaglia contro la feccia buonista commentando l’omicidio del giovane di …

loading...

Lascia un commento

loading...