loading...
Home / Politica / SALVINI CONTRO SILVIO, IL RETROSCENA: “COSÌ SEI FUORI DAI GIOCHI. HAI TRADITO I PATTI”

SALVINI CONTRO SILVIO, IL RETROSCENA: “COSÌ SEI FUORI DAI GIOCHI. HAI TRADITO I PATTI”

loading...

SALVINI CONTRO SILVIO, IL RETROSCENA: “COSÌ SEI FUORI DAI GIOCHI. HAI TRADITO I PATTI”

Dopo il primo giro di consultazioni, le cronache politiche danno conto di un Matteo Salvini furibondo con Silvio Berlusconi. Già, perché il Cavaliere ha attaccato con toni durissimi il M5s, che con Luigi Di Maio continua ad affermare che con Forza Italia e il suo leader non ha intenzione di trattare.

E dunque, la Lega, si trova all’angolo: per governare con i Cinque Stelle sarebbe costretta a rompere il patto con il centrodestra, decisione che Salvini non prenderebbe, affatto, a cuor leggero. Ma non è tutto: il leghista, inoltre, accusa Berlusconi di essere troppo filo-Pd, e come è noto per Salvini gli alleati si possono trovare ovunque, tranne che tra i democrat. Ovvi, insomma, i rancori.

E a dar conto delle parole furibonde pronunciate da Salvini con i suoi, ci pensa La Stampa. “Berlusconi si sta mettendo fuori dai giochi. Non erano questi gli accordi su cosa dire alle consultazioni. Capisco la sua reazione agli attacchi e ai veti di Luigi Di Maio, ma in questo modo, chiudendo in maniera così netta ai 5 Stelle, rende tutto più complicato. Pensa di favorire un’apertura del Pd, ma se i democratici apriranno lo faranno ai grillini, certo non verso di noi“.

Parole durissime, insomma. Non solo perché Salvini vede Berlusconi “fuori dai giochi”, ma soprattutto perché lo avrebbe accusato di non rispettare i patti. Parole che lasciano intendere come la rottura potrebbe essere più vicina di quanto ci si possa immaginare.

Fonte: qui

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Catena Umana

loading...

Check Also

Roma, Annuncio SHOCK Della Raggi:” Premi a chi ASSUME Profughi e IMMIGRATI”

loading... Incredibile. Invece di pensare ai propri cittadini, questa non pensa ad altro che a …

loading...

Lascia un commento

loading...