loading...
Home / Cronaca / Prato, non solo domiciliari alla porno prof, nei guai ma anche al marito: cornuto e mazziato

Prato, non solo domiciliari alla porno prof, nei guai ma anche al marito: cornuto e mazziato

loading...

Un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari è stata notificata alla donna, 31 anni, accusata di atti sessuali con minore, al centro dell’inchiesta della procura di Prato che dall’8 marzo indaga sul rapporto tra lei e un 15enne al quale dava ripetizioni private nel tempo libero (lei era impiegata come operatrice sanitaria). Il ragazzino adesso ha 15 anni ma al tempo dei rapporti sessuali non ne aveva compiuti ancora 14: come dimostrato dall’esame del Dna, è anche padre dell’ultimo figlio della donna, nato la scorsa estate (oggi ha 7 mesi). Nei giorni scorsi la 31enne aveva resto dichiarazioni spontanee davanti ai pm.

Secondo quanto riferito da uno dei legali della 31enne, è stato notificato stamani anche un avviso di garanzia al marito: è indagato per alterazione di stato, un reato che si applica a chi alteralo stato civile di un neonato.

Quale sia stata la svolta nelle indagini che ha portato la procura a chiedere ed ottenere gli arresti non è ancora chiaro: l’ordinanza, di circa 40 pagine, è stata confermata anche da fonti vicine all’inchiesta. Contemporaneamente alla consegna dell’ordinanza di custodia gli agenti della squadra mobile hanno anche eseguito una perquisizione nei confronti dei coniugi e sequestrato altro materiale nella loro abitazione.Condividi

Fonte clicca qui

loading...

Check Also

“Adesso cosa ci dicono Bonino, Saviano e la Boldrini?” Giordano dopo l’omicidio di Torino smaschera l’ennesima balla della feccia rossa che chiede lo Ius soli

loading... A Fuori dal coro Mario Giordano si scaglia contro la feccia buonista commentando l’omicidio del giovane di …

loading...

Lascia un commento

loading...