loading...
Home / Cronaca / Omicidio di Stefano Leo, marocchino si costituisce: “L’ho sgozzato io perchè era troppo felice”.

Omicidio di Stefano Leo, marocchino si costituisce: “L’ho sgozzato io perchè era troppo felice”.

loading...

Torino, 1 apr –  Si è costituito l’assassino di Stefano Leo, il 33enne Biellese sgozzato in pieno centro a Torino lo scorso 23 febbraioSaid Mechaout – questo il nome dell’omicida – è il marocchino di 27 anni che si è macchiato del delitto. Come riporta il Corriere l’uomo, che nella giornata di ieri si era recato in Questura per confessare il gesto, è stato poi trasferito nella caserma dei carabinieri dove è stato sottoposto a un lungo interrogatorio. «L’ho visto, mi ha guardato e ho pensato che dovesse soffrire come sto facendo io», ha raccontato l’immigrato, che ha aggiunto: «L’ho sgozzato con il mio coltello, venite e ve lo faccio trovare». Dopo l’ammissione, è scattata la ricerca dei carabinieri che hanno ritrovato l’arma in una cabina elettrica in Piazza d’Armi e l’hanno sequestrata. Said aveva ucciso Stefano con un solo fendente inferto alla gola, in profondità e con decisione. Il marocchino, che ha  dei piccoli precedenti, ha raccontato la sua storia alle forze dell’ordine: «Ero sposato ma mia moglie mi ha lasciato. La mia vita fa schifo, va tutto male, ho anche litigato con gli assistenti sociali».  Il killer ha ammesso di non conoscere Leo, semplicemente il 33enne biellese si era trovato nel posto sbagliato al momento sbagliato, incontrando sulla propria strada una persona in preda a un raptus che lo ha sgozzato come un animale, senza alcuna pietà.

Reale motivazione

I carabinieri stanno ancora indagando per chiarire la reale motivazione alla base del gesto. Il marocchino inizialmente parlava in modo confuso e sconclusionato, ma alla fine, risposta dopo risposta, appariva sempre più lucido, tanto che i carabinieri hanno trovato riscontro con date, luogo, orario, dichiarazioni dei testimoni. Il padre della vittima, Maurizio Leo, non trova comunque pace: «Se è lui, adesso voglio sapere perché lo ha fatto. Non capire mi uccide. Ciò che ci logora è non avere ancora risposte chiare su Stefano» ha detto subito dopo avere appreso la notizia della confessione.

Fonte clicca qui

loading...

Check Also

“Adesso cosa ci dicono Bonino, Saviano e la Boldrini?” Giordano dopo l’omicidio di Torino smaschera l’ennesima balla della feccia rossa che chiede lo Ius soli

loading... A Fuori dal coro Mario Giordano si scaglia contro la feccia buonista commentando l’omicidio del giovane di …

loading...

Lascia un commento

loading...