loading...
Home / Cronaca / Fabriano: ragazze aggredite in treno, individuato il responsabile

Fabriano: ragazze aggredite in treno, individuato il responsabile

loading...

Inquietante episodio questa mattina, 15 marzo, nel vagone di un regionale, nella tratta Ancona-Fabriano. Intorno alle 8, mentre il treno era nei pressi della stazione di Albacina, frazione della città della carta, le giovani hanno cercato il personale per denunciare quanto era accaduto pochi minuti prima

FABRIANO – Due ragazze aggredite sul treno che le portava a Fabriano. Un cittadino maliano, 22enne e richiedente asilo, è stato denunciato per l’accaduto. Dopo una breve fuga, l’uomo è stato rintracciato dagli agenti della Polizia ferroviaria. È stato denunciato per lesioni personali. Le due ragazze hanno riportato una prognosi di otto giorni.

Inquietante episodio questa mattina, 15 marzo, nel vagone di un treno regionale, nella tratta Ancona-Fabriano. Intorno alle 8, mentre il treno era nei pressi della stazione di Albacina, frazione della città della carta, due ragazze molto spaventate hanno cercato il personale del treno per denunciare cosa era accaduto pochi minuti prima.

Con tono comprensibilmente concitato e, soprattutto, con negli occhi la paura rispetto a quanto accaduto, le due ragazze hanno denunciato di aver subito un’aggressione da parte di un altro passeggero. Hanno descritto l’aggressore e soprattutto che quest’ultimo era sceso in tutta fretta alla stazione di Albacina, abbandonando i bagagli.

In pratica, per cause ancora in via di accertamento, l’aggressore avrebbe iniziato a discutere con le due ragazze. E successivamente, senza un apparente motivo, le ha aggredite, ferendole. Il personale del treno ha prontamente allertato gli agenti della Polizia ferroviaria presente all’interno della stazione di Fabriano. Mentre, le due ragazze hanno raccontato cosa era loro capitato, altri agenti si sono prontamente messi in cerca dell’aggressore.

Le ricerche sono andate avanti per circa due ore, fino a quando gli agenti della Polfer sono riusciti a rintracciarlo nelle campagne limitrofe fra Albacina e Fabriano. Si tratta di un cittadino maliano richiedente asilo, N. K., di 22 anni, che è stato denunciato alla competente Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona per lesioni personali. I poliziotti stanno indagando per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

Le due ragazze, intanto, sono state accompagnate all’ospedale Engles Profili della città della carta. I medici del Pronto soccorso hanno prestato le cure necessarie, refertando una prognosi di otto giorni.

Fonte clicca qui

loading...

Check Also

“Adesso cosa ci dicono Bonino, Saviano e la Boldrini?” Giordano dopo l’omicidio di Torino smaschera l’ennesima balla della feccia rossa che chiede lo Ius soli

loading... A Fuori dal coro Mario Giordano si scaglia contro la feccia buonista commentando l’omicidio del giovane di …

loading...

Lascia un commento

loading...